Lo SVE speghiato dagli SVE

Mi chiamo Fernando P. Arderius, vengo dalla Spagna e faccio il Servizio Volontariato Europeo per un periodo di 10 mesi a Bologna, a Scambieuropei, dal primo ottobre di 2016 . Sulla base degli obiettivi del nostro progetto SVE long term “E-volunteers 2.0”, cioè social media e promozione dello SVE, ero molto interessato dall’ inizio a provare una maniera diversa e nuova di fare conoscere questa azione del programma Erasmus + della Commissione Europea.

Sempre sono stato curioso nella mia vita per l’organizzazione di eventi, quindi perché non unire questi due desideri? Dopo conoscere tanta gente a Bologna in questi incredibili mesi che ancora non sapevo di cosa tratta il Servizio Volontariato Europeo, finalmente ho trovato questa idea di organizzare un evento per fare conoscere lo SVE tra la gioventù bolognese.

Sempre ho pensato che è meglio imparare divertendosi, per ciò, accanto alle mie amiche -anche volontarie SVE presso l’associazione Younet di Bologna- abbiamo utilizzato la metodologia di educazione non formale come strumento fondamentale dell’evento che Scambieuropei ha organizzato al centro Sociale Il B.U.C.O. il mese di maggio a Bologna.

 

 

 

Fotografie: Laia Meseguer e Karla Tinodi