Lo SVE in Germania di Gabriele #2

Gabriele Sabatini, volontario SVE inviato dall’Associazione Scambieuropei presso l’organizzazione tedesca Jugendbüro der VG Ramstein-Miesenbach, ritorna con la sua esperienza tra cultura, viaggi ed emozioni!

Dall’ultima volta (maggio) che ho scritto sul mio SVE nello Jügendbüro di Ramstein-Miesenbach ne è passata di acqua sotto i ponti.

A partire da giugno c’è stato tanto lavoro da fare per l’organizzazione del programma estivo che è iniziato a fine giugno presso l’associazione tennistica SV 1919 Miesenbach gestita da Thomas Sedlmeier. Bambini di svariate età e nazionalità hanno preso parte al programma tennistico nel quale sono state incluse anche altre attività come le bolle giganti di sapone, la pittura e giochi da tavola. Tutto ciò è stato organizzato da me, la mia collega Cristina Pèrez, la pedagoga Ellen Simon e i tirocinanti Jens Schneider e Lea Sedlmeier. Inoltre tutti hanno potuto trascorrere una giornata presso la piscina comunale Azur di Ramstein e assaggiare specialità spagnole e italiane cucinate da me, Cristina ed Ellen.


La settimana successiva il team si è trasferito al campo sportivo dell’Olympia Ramstein per la settimana dedicata al calcio. Grazie alla partecipazione di Tobias Layes della prima squadra dell’Olympia i bambini si sono potuti allenare in totale serenità e migliorare le proprie abilità calcistiche.
In seguito ci siamo dedicati alla settimana del campus di basket presso la scuola Realschule Plus am Reichswald. La parte prettamente sportiva è stata gestita da Billy Jackson che con il suo coinvolgente entusiasmo ha allenato i bambini, mentre io sono stato responsabile della parte organizzativa con l’essenziale aiuto dei volontari Kimberly Callerame, Anita Aikar e Max Lenhardt. In questo senso ho fatto in modo che tutti i giorni ci fosse un pasto caldo e bevande fresche per chi si allenava e ho contattato il DJ Alan Coondhe che ha contornato lo spettacolo finale della settimana, lo Streetballturnier, con della splendida musica per l’atmosfera e l’umore. Il tutto è stato ripreso da
Stephan Schröder, fondatore della Ramschder TV, il canale televisivo di Ramstein. Lo streetballturnier
non è stato solamente un evento sportivo, ma anche un incentivo all’integrazione attraverso lo sport di uomini e bambini con i più variegati background culturali.


Un’altra importante esperienza è stata la festa dei giochi e delle famiglie di Hütschenhausen, una splendida giornata di sole che ha accompagnato i festeggiamenti di famigli provenienti da tutto il mondo. Il lavoro dei programmi estivi è stato accompagnato dallo svago organizzato nel fine
settimana dall’unione dei comuni di Ramstein- Miesenbach, infatti ogni venerdì sera hanno avuto luogo davanti al municipio le cosiddette Notti Estive che, in sei differenti occasioni, hanno celebrato musica e costumi dei seguenti Paesi: Grecia, Italia, Giamaica, Brasile, Irlanda e Cuba.
La degna conclusione di un’estate all’insegna del lavoro e del divertimento è stata la presentazione ufficiale della squadra dei volontari dello Jugendbüro in presenza del sindaco di Ramstein, Ralf Hechler, dell’assessore Marcus Klein e del direttore dello Jugendbüro, Volker Hammel.

Nel complesso è stata un’estate faticosa e allo stesso tempo piacevole, ricca di feste, eventi, che è stata vissuta da uomini proveniente da tutto il mondo che hanno lavorato e festeggiato insieme. Mi auguro che l’umore e le buone sensazioni di questa estate possano accompagnarmi anche in autunno e inverno fino alla conclusione della mia esperienza europea.