Vai al contenuto

Il racconto di Elisa per il progetto GIVE3

Elisa ha partecipato al progetto “GIVE 3 – Gaziantep Inclusion by Volunteers from the EU”, co-finanziato dal Programma Corpo Europeo di Solidarietà dell’Unione Europea.

‘Questi 45 giorni sono stati un concentrato di emozioni. 

Sono stati aria calda e polverosa sul viso, rumori di clacson e canzoni turche alla radio. 

Sono stati bambini che corrono e giocano in strada, che il primo giorno ti guardano stupiti e curiosi ma che dopo qualche settimana ti corrono incontro per abbracciarti. 

Sono stati sguardi intensi scambiati con signore nascoste sotto al burqa. 

Sono stati cibi piccanti, talmente piccanti che avevi bisogno di accompagnarli con un Ayran ad ogni pasto. 

Sono state giornate passate ad insegnare inglese ai bambini del Kid’s Rainbow, capaci di travolgerti con la loro energia ma anche con la loro tenerezza e purezza. 

Sono state giornate trascorse tra le mura del Youth Center con ragazzi che piano piano diventano amici speciali, che con coraggio ti raccontano storie di vita da custodire con cura e portare nel cuore. 

Sono stati 45 giorni di panorami indimenticabili, di scoperte ed avventure. 

Sono state giornate in cui vedi nascere una famiglia, fatta di volontari italiani, turchi e siriani, che piano piano diventano sorelle e fratelli che vicini o lontani resteranno con te. ‘
Elisa

Finanziato dall’Unione europea. Le opinioni espresse appartengono, tuttavia, al solo o ai soli autori e non riflettono necessariamente le opinioni dell’Unione europea o dell’Agenzia esecutiva europea per l’istruzione e la cultura (EACEA). Né l’Unione europea né l’EACEA possono esserne ritenute responsabili.

Tag: