baci

Gaziantep è stato un viaggio con me stessa

Irene è stata una delle volontarie che ha svolto la sua esperienza a Gaziantep.
Il progetto “ESC Volunteers in Gaziantep: Be Active for Community Integration” è co-finanziato dal Programma Corpo Europeo di Solidarietà dell’Unione Europea.

Gaziantep per me è il sorriso dei bambini dietro le grate delle finestre, è la speranza negli occhi dei bambini di Rainbow, è l’innocenza e la voglia di riscatto di tutti i bambini che lavorano dietro i banconi del bazar colmi di spezie dai profumi e dai colori inebrianti.

Leggi tutto »Gaziantep è stato un viaggio con me stessa

Perché Gaziantep?

Chiara è stata una delle volontarie che ha svolto la sua esperienza a Gaziantep.
Il progetto “ESC Volunteers in Gaziantep: Be Active for Community Integration” è co-finanziato dal Programma Corpo Europeo di Solidarietà dell’Unione Europea.

All’aeroporto di Istanbul sono stata fermata da un poliziotto che non capiva le motivazioni che mi portassero a sud-est della Turchia; mi squadrava e continuava a chiedermi “Why Gaziantep?”.

Lì per lì, non lo sapevo nemmeno io; solo quattro giorni prima non sapevo che sarei partita. Ora, tornata da qualche giorno alla mia routine, forse saprei rispondere alla domanda del poliziotto:

Leggi tutto »Perché Gaziantep?

Come mi ricordo Gaziantep?

Emanuela è stata una delle volontarie che ha svolto la ua esperienza a Gaziantep.


Il progetto “ESC volunteers in Gaziantep: Be Active for Community Integration” è co-finanziato dal Programma Corpo Europeo di Solidarietà dell’Unione Europea.

Come mi ricordo Gaziantep?

Ho cercato di dare una risposta a questa domanda sfogliando le foto che hanno riempito la memoria del mio computer, ma non l’ho trovata. Quindi ho ricominciato di nuovo, in un loop infinito di memorie, ricordi ed emozioni.

Leggi tutto »Come mi ricordo Gaziantep?

Cultura e diritti: il pensiero di Giulia

Giulia è stata una delle volontarie che ha svolto la sua esperienza a Gaziantep.

Ci ha inviato questa interessante riflessione sullo scontro e “imposizione” culturale.

Il progetto “ESC Volunteers in Gaziantep: Be Active for Community Integration” è co-finanziato dal Programma Corpo Europeo di Solidarietà dell’Unione Europea.

La mia esperienza di volontaria a Gaziantep mi ha consentito di continuare, come ormai da anni faccio, a rimettere in discussione tanti punti di vista e aspetti che spesso scontati per molti, a criticizzare modalità di pensiero consuete.

Dopo diverse esperienze all’estero e formazioni sia in ambito di cooperazione internazionale, sia di etnopsichiatria ( soprattutto!!!) e di geopolitica, ma soprattutto a seguito di ripetuti incontri, scambi con persone direttamente beneficiarie dei “ nostri aiuti umanitari”, o incontrare per caso lungo i miei cammini, mi sono trovata a pormi una serie di interrogativi. Tra questi la condizione dei child labour, il fenomeno dei i bambini al lavoro, oggetto di questo mio contributo.

Leggi tutto »Cultura e diritti: il pensiero di Giulia

In alto i cuori, sempre!

Elena è stata una delle volontarie che ha svolto la sua esperienza a Gaziantep.
Il progetto “ESC volunteers in Gaziantep: Be Active for Community Integration” è co-finanziato dal Programma Corpo Europeo di Solidarietà dell’Unione Europea.

Non è stata un’esperienza semplice, perché dopo dieci giorni dal mio arrivo mi son trovata a dover stare lunghe settimane a riposo per via di una brutta caduta.

Ero triste e amareggiata, che colpo basso! Ma non posso che essere riconoscente verso tutte le persone, compagni di viaggio in primis, che mi hanno sostenuta e che hanno concretamente badato a me (facendomi anche desistere dal rientrare in Italia).

Leggi tutto »In alto i cuori, sempre!

Francesca e la sua Gaziantep

Francesca ci spiega cosa significa essere volontari a Gaziantep.

Il progetto “ESC volunteers in Gaziantep: Be Active for Community Integration” è co-finanziato dal Programma Corpo Europeo di Solidarietà dell’Unione Europea.

“Avevo deciso di prendermi del tempo, di donarmi del tempo per prendere una decisione che sapevo mi avrebbe potuto cambiare la vita. Ho riflettuto ben due mesi prima di inoltrare la mia disponibilità per Gaziantep. Avevo paura di non essere pronta, avevo paura di ciò che avrei provato e della mia possibile incapacità nella gestione di situazioni forti come quelle che stavo decidendo di vivere.

Mai scelta fu più giusta.

Leggi tutto »Francesca e la sua Gaziantep

Rainbow Association: una scuola di quartiere a Gaziantep

Valentina ci ha inviato questo resoconto sull’associazione Rainbow, con cui ha avuto di collaborare durante il suo progetto di volontariato a Gaziantep.

Valentina è una delle volontarie del progetto “ESC volunteers in Gaziantep: Be Active for Community Integration”, co-finanziato dal Programma Corpo Europeo di Solidarietà dell’Unione Europea.

Tra le varie attività proposte da GEGED, una delle più interessanti e stimolanti è stata la conoscenza e lo stabilire la collaborazione tra GEGED e Rainbow Association, che tuttora continua.

GEGED ci ha dato la possibilità di entrare in contatto con quest’associazione che si propone di offrire non-formal education per bambini siriani in preparazione alla loro iscrizione alla scuola pubblica turca. Fondata nel 2015, Rainbow association diventa un’associazione formale con sede nel quartiere, che viene definito “quartiere siriano” nel 2018.

Leggi tutto »Rainbow Association: una scuola di quartiere a Gaziantep